Pinoja conferma l’inutilità di “Prima i nostri“

di Fabrizio Sirica, vicepresidente del PS Ticino Chi l’avrebbe mai detto? A seguito della critica mossa a suo riguardo, Gabriele Pinoja, il primo firmatario dell’iniziativa “Prima i nostri” e membro della direzione di un’azienda che impiega molti frontalieri, la “Silo & Beton Melezza SA”, oltre a non entrare nel merito della questione legata alla sua…

Prima i nostri… ma a salari da frontalieri!

di Fabrizio Sirica, vicepresidente del PS Ticino L’UDC con l’iniziativa “Prima i nostri” vuole illuderci di essere interessata ai lavoratori e preoccupata per il dumping salariale. Perché non dovremmo credergli? Forse perché l’UDC si è sempre battuta contro l’introduzione di salari dignitosi e contro i contratti collettivi di lavoro? O forse perché a livello federale…

Fabrizio Sirica: “La sinistra non si dice. Si fa”

Intervista pubblicata il 16 agosto 2016 dal GAS a Fabrizio Sirica, vicepresidente del PS Ticino Ci rivolgiamo a Fabrizio Sirica, vicepresidente, insieme a Beatrice Reimann, del PS sotto l’egida di Igor Righini, per avere qualche ragguaglio in più sul nuovo corso intrapreso dal Partito Socialista. Grandi movimenti, rimescolamenti di acque e una strategia per il…

La solitudine dei numeri veri

di Fabrizio Sirica, vicepresidente del PS Ticino È incredibile con quanta tenacia alcuni ambienti, supportati anche da alcuni media, si ostinino a farci credere che il mondo del lavoro in Ticino sia in buona salute. Citare solo i dati dei disoccupati forniti dalla SECO, come ha fatto Vanni Caratto sul “Corriere del Ticino” il 27…

3’200 franchi al mese, ma prima ai nostri!

di Fabrizio Sirica, vicepresidente de PS Ticino Nel dibattito sulla politica del lavoro in canton Ticino ultimamente due temi sono balzati agli onori della cronaca. Il primo è il contratto collettivo (CCL) del settore della vendita al dettaglio, che propone salari mensili lordi a partire da 3’200 franchi e che vede contrapposti il sindacato Unia…