Il grande bluff dell’aeroporto di Lugano-Agno

di Martino Rossi, economista

Lo si intuisce dai servizi giornalistici, ma è bene essere espliciti: la trattativa fra LASA (Lugano Airport) e la Città da una parte e la compagnia aerea Skywork «salvatrice dell’aeroporto» dall’altra, è stata un grande bluff. Non c’è altra spiegazione: il direttore di LASA non è uno sprovveduto (ha diretto Darwin Airlines per anni) e Skywork è morta oggi ma non è nata ieri, bensì nel 1983. Skywork era con l’acqua alla gola: lo sapeva anche il Gigi di Viganello. LASA pure: lo scorso anno ha perso 1,2 milioni (1,6 senza il contributo della Città per gli affitti); ne ha persi 8,4 nei suoi 12 anni di vita (12,9 senza quei contributi); il suo capitale proprio, dopo la ricapitalizzazione del 2011, è già ridotto a 1/4 del suo capitale azionario, che è di 4 milioni.

Turismo: nuovi alberghi per 10 giorni all’anno?

di Bruno Storni
Deputato PS al Gran Consiglio

Terminato con successo il Locarno Festival 2017 che ha registrato una crescita record dell’8% di entrate arriva la sollecitazione del Presidente Marco Solari di aumentare l’offerta di camere d’albergo che in questi giorni di piena turistica scarseggiavano.

Vero è che quest’anno registriamo una crescita dell’8% dei pernottamenti in Ticino, crescita che è in linea con quanto avviene in Svizzera ritenuta più sicura che altre mete turistiche più lontane.

Turismo, la Città sta perdendo tempo

di Pier Mellini, candidato al Municipio e al Consiglio comunale di Locarno I dati sono impietosi, le statistiche sono lì da vedere: il turismo ticinese è entrato in un trend negativo dal quale farà fatica a uscire. La conferma ci viene dai primi dati del 2016: in gennaio il calo dei visitatori si è attestato…

Agiamo, basta piagnistei!

di Barbara Sala, consigliera comunale della Giso ad Ascona In data 2 novembre 2015 sul ‘Blick’ usciva un articolo in cui si criticava l’operato turistico del Canton Ticino e in particolare si riferiva ad Ascona e al Locarnese. Purtroppo devo concordare con quanto scritto dal giornale d’Oltralpe, perché si fa troppo poco per attirare turisti:…

Un’attrattività da reinventare

di Barbara Sala, consigliera comunale della GISO ad Ascona Lunedì 2 novembre il Blick ha pubblicato un servizio in cui si criticava l’operato turistico ticinese e in particolare si riferiva ad Ascona e al Locarnese. Purtroppo devo concordare con quanto scritto dal giornale d’oltralpe, in quanto si fa troppo poco per attirare turisti: l’offerta di…