Parigi – il tempo si è fermato

di Matteo Muschietti

La morte ha vinto il male ha trionfato. Con un ghigno sprezzante la grande falce domina e impera alleata con chi ha voluto infierire sugli innocenti. I corpi esamini e straziati stanno lì a testimoniare l’assurdo gesto vile privo di senso. Un popolo è stato colpito barbaramente nei suoi figli indifesi e innocenti.

Ancora una volta l’odio ha generato la morte. Uomo del mio tempo perché hai fatto questo. Perché hai sporcato le tue mani di sangue innocente. Col volto spaccato dal dolore chi è rimasto non si dà pace. Gli anni e gli uomini passeranno, ma il tempo non cancellerà il sangue versato di chi voleva la luce, l’amore per vivere e crescere i suoi figli